Una serata speciale con i “Bindun” e Beppe Bergomi a Uggiate Trevano

Una serata speciale con i “Bindun” e Beppe Bergomi a Uggiate Trevano

Foto ricordo con alcuni componenti di Arca 88 presenti a Uggiate Trevano.
Da sinistra: le educatrici Martina, Evelyn, il direttore di Arca 88, Stefano Romanò, Mattia, Giuseppe Bergomi, l’educatrice e coordinatrice Miriam (orgogliosamente interista sin da piccola) 
e il presidente dei “Bindun”, Romano Parnigoni 

Una serata davvero speciale, in compagnia del campione di calcio Beppe Bergomi, presente all’aperitivo solidale di giovedì 6 dicembre, organizzato a Uggiate Trevano (CO) a favore di Arca 88 dall’associazione “G. S. Bindun”.

L’occasione era la presentazione – con la simpatica intervista di Samuele Robbioni, psicopedagogista e consulente in psicologia sportiva che ha collaborato alla stesura del testo – del libro “Bella Zio”, scritto da Andrea Vitali (Mondadori-Electa), un romanzo di formazione sui primi 18 anni di Bergomi, quando a quella giovane età è diventato campione del mondo nel 1982 in Spagna, giocando nella mitica nazionale di Enzo Bearzot.

Momenti di gloria…

«L’11 luglio 1982, giocare a 18 anni la finale del Mondiale di calcio in Spagna – ha detto Bergomi durante il suo intervento – è stata un’esperienza indimenticabile, vissuta anche con un po’ di incoscienza. Ma ho avuto la fortuna di avere compagni e un mister che mi hanno sempre incoraggiato a dare il massimo. Anche quel fatidico giorno. La mia carriera agonistica in Nazionale e nella squadra dell’Inter è stata lunga, ricca di tante vittorie e soddisfazioni. Giocando a calcio sono cresciuto come sportivo e come uomo. Ho avuto la fortuna di essere guidato da grandi allenatori e di giocare al fianco di giocatori straordinari, come Zoff e Scirea e a tanti compagni nella mia Inter. Le partite più intense e vissute con grande emozione sono comunque state sempre i derby a San Siro: quando entravo in campo avevo la sensazione che tutto si annullasse… io concentrato al massimo quasi non sentivo i tifosi di Inter e Milan che gremivano lo stadio. Il motore che mi ha sempre spinto al successo, anche oggi che sono telecronista Sky e alleno i ragazzini del 2003? La passione, solo e soltanto la passione per questo sport meraviglioso. La stessa passione che mi spinge a fare tante cose belle e utili con i “Bindun”».


Il nostro grazie…

«Noi di Arca 88 – ha detto nel suo saluto iniziale il presidente, Luigi Nalesso – siamo felici di essere stati invitati a questo evento benefico. Tante persone e tanti amici sensibili seguono da 30 anni il nostro lavoro che è fatto soprattutto di eccellenza, passione e impegno quotidiani per offrire ai nostri ospiti tante opportunità di crescita, piacere di condivisione con tanti amici sensibili e solidali e, infine ma non ultimo, sguardo costante verso il futuro. Il mio personale grazie a tutti voi».

Durante il piacevolissimo incontro – che rientra negli eventi organizzati in occasione del 30esimo di fondazione di Arca 88 – alla presenza di tantissime persone e del presidente dei “Bindun”, Romano Parnigoni, Arca 88 ha presentato anche i preziosi cuscini del progetto educo-creativo “Unique Collection”, realizzati dai nostri ospiti in collaborazione con l’azienda Christian Fischbacher Italia.

E proprio il nostro ospite-artista Mattia – grande tifoso interista – ha avuto l’imperdibile occasione di regalare a Beppe Bergomi un cuscino realizzato proprio con le sue mani, un gesto di ringraziamento e di stima per il lavoro che in questi anni il campione svolge con l’associazione “G. S. Bindun”.
E Beppe Bergomi, campione nello sport e nella vita, ha contraccambiato autografando con piacere il diario e un pallone – rigorosamente di colore nero-azzurro – del nostro Mattia, visibilmente emozionato. 

Qui sopra, l’immagine dell’esposizione, allestita a Uggiate Trevano, dei preziosi cuscini del progetto educo-creativo “Unique Collection”, realizzato in collaborazione con l’azienda Christian Fischbacher Italia, che ha coinvolto i nostri ospiti artisti.

 

Un grazie di cuore da parte di tutta la famiglia di Arca 88 a tutti i presenti e coloro che hanno patrocinato e sostenuto l’evento: Comune di Uggiate Trevano, G. S. Bindun, Gruppo San Maffeo, Bar Certamente, Pasticceria Bassi, Gruppo Terza età Luciano Rossini e Croce Rossa Italiana (comitato di Uggiate Trevano).

 

Claudio

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
YouTube